C’è un gioiello che se ne sta nascosto da 40 anni all’ombra di quel monumento della musica che è “Bohemian Rhapsody”. È una canzone dei Queen incisa del 1975 sul lato B di un 45 giri che è divenuto una pietra miliare della storia del rock.

Nella storia della musica rock sono state scritte tante bellissime canzoni che parlano di auto, queste sono sempre state rappresentate come il mezzo per ribellarsi ad una realtà opprimente, abbandonare i luoghi di infanzia per fuggire da una provincia tropo chiusa e ostile e andare alla scoperta di un modo infinitamente grande per sentirsi finalmente liberi.

Quando Roger Taylor scrisse “I’m in love with my car”, aveva di sicuro in mente un’idea “diversa” dell’auto.

Il pezzo si apre con il rombo di una Alfa Romeo che Taylor possedeva all’epoca, poi la batteria inizia a suonare con un ritmo sinuoso e ammiccante, “La macchina da sogno, una macchina così luccicante – Con i pistoni che pompano e i coprimozzi tutti lucidi – Quando stringo il tuo volante – Tutto quello che sento sono i tuoi ingranaggi” il testo è molto allusivo, e la voce roca del batterista aggiunge qualcosa di vagamente erotico. La musica trasmette una sensazione di potenza e calore al punto da risultare un po’sproporzionata se riferita ad un’auto. La chitarra elettrica di Brian May completa il tutto iniettando nella canzone l’anima rock dei Queen di metà anni settanta. Per la prima volta l’auto non è più in mezzo per ottenere la libertà, ma è un oggetto di puro desiderio. E neanche una ragazza riesce a tenere il confronto, il protagonista è disposto a dimenticarla pur di comprare un nuovo carburatore. Perché un’auto non ti abbandona mai e quando te ne vai a passeggio con lei non devi ascoltare nessuna sciocchezza.

Insomma una vera storia di amore e di passione.

La canzone è stata ispirata da Jonathan Harris, che nel 1975 era uno degli assistenti di studio del gruppo dei Queen e dal suo morboso rapporto con la Triumph TR4 che possedeva.

Il confronto tra le due facce del disco deve aver creato non poche perplessità agli ascoltatori appassionati dell’epoca.
“Bohemian Rhapsody” è una specie di opera composta da diverse parti di diversi generi musicali con parti orchestrate che si intrecciano con assoli rock, ballate e cori con centinaia di voci sovraincise montate ad arte e con un testo pieno di sottintesi mai svelati, forse anche un po’ troppo ermetica.
“I’m in love with my car” invece è una canzone dalle atmosfere inequivocabilmente rock, appassionata, diretta ed esplicita suonata con batteria, basso e chitarra elettrica. Insomma due canzoni dal mood quasi opposto.

Probabilmente dopo aver ascoltato la poderosa “Bohemian Rhapsody” sul lato A non saranno stati in molti a girare il vinile sul piatto per scoprire cosa avessero inciso sul lato B, ma quei pochi che l’hanno fatto hanno scoperto quella che è indubbiamente una delle canzoni più belle dedicata alla passione per le auto.

I’m in love with my car

The machine of a dream, such a clean machine
With the pistons a pumpin’, and the hubcaps all gleam

When I’m holding your wheel
All I hear is your gear
With my hand on your grease gun
Mmm it’s like a disease son

I’m in love with my car, gotta feel for my automobile
Get a grip on my boy racer rollbar
Such a thrill when your radials squeal

Told my girl I’ll have to forget her
Rather buy me a new carburettor
So she made tracks saying this is the end now
Cars don’t talk back they’re just four wheeled friends now

When I’m holding your wheel
All I hear is your gear
When I’m cruisin’ in overdrive
Don’t have to listen to no run of the mill talk jive

I’m in love with my car (love with my car),
gotta feel for my automobile
I’m in love with my car (love with my car),
string back gloves in my automolove

Sono innamorato della mia auto

La macchina da sogno, una macchina così luccicante
Con i pistoni che pompano e i coprimozzi tutti lucidi

Quando stringo il tuo volante
Tutto quello che sento sono i tuoi ingranaggi

Con la mia mano sulla tua pompa dell’olio
Mmm è come una malattia figliolo

Sono innamorato della mia auto, Sono innamorato della mia auto
Ho il controllo totale sul mio roll-bar
Che brividi quando le tue gomme stridono

Ho detto alla mia ragazza che l’avrei dimenticarla
E piuttosto avrei comprato un nuovo carburatore
Così se ne è andata dicendo che era la fine
Le macchine non contraddicono, sono solo amiche a quattro ruote
Quando stringo il tuo volante
Tutto quello che sento sono i tuoi ingranaggi
Quando vado a velocità di crociera in overdrive
Non devo ascoltare alcuna sciocchezza ordinaria

Sono innamorato della mia auto (amo la mia auto)
Sono innamorato della mia auto
Sono innamorato della mia auto (amo la mia auto)
Sono innamorato della mia auto